Passa ai contenuti principali

Il giornale del pavese

Ciao a tutti.

Cosa succede nel pavese: mi direte? Esiste un portale http://www.ilgiornaledelpavese.it che parla di notizie locale e devo dire che è realizzato bene ed è molto completo. Però un difetto ci deve pure stare, quello che ogni tanto viene fuori un articolo sulla politica nazionale.
Ovviamente, non sto dicendo che che non possono pubblicare quello che vogliono, anche se non mi pare essere il posto giusto per farlo.
Va bene li pubblicano ma secondo il mio parere almeno potrebbero limitarsi a raccontare i fatti. Per correttezza vi invito a leggere questo articolo http://www.ilgiornaledelpavese.it/2010/12/14/la-democrazia-resta-loligarchia-va/ e poi mi dirette se è di parte oppure no?
Capisco che la politica puo' spingere a fare il tifo, credo ancora che il giornalismo sia un altra cosa.
Comunque dopo questo articolo, ho richiesto gentilmente che un portale locale si limita a parlare dei problemi locali, vi scrivo sotto quello che mi è stato proposto al mio commento "Buongiorno, mi scusi ma sarebbe possibile evitare questi articoli su un portale di notizie locali per favore, sono effettivamente di parte (da qualunque partito si pensa di essere). Credo sia meglio limitarsi a raccontare i fatti. Grazie."


Il tuo commento per l'articolo "La democrazia resta, l'oligarchia va" non e' stato approvato
Consulta la nostra policy http://www.ilgiornaledelpavese.it/policy/ per la pubblicazione dei commenti per maggiori informazioni. Grazie.


Vi invito anche a guardare la policy, che vi rimanda a un bel: "

Ci dispiace ma la pagina che stai cercando non esiste! 
(Errore 404)"

Diciamo che se la policy se esiste è fatta in casa sul momento.

Per concludere direi, VIVA LA DEMOCRAZIA, quella vera ovviamente che ci da il diritto di esprimersi.

Commenti

Post popolari in questo blog

SOVRANA e REALE ma non orientata verso il cliente

Buon Ferragosto a tutti,

Oggi scrivo per testimoniare dell'esperienza di un mio "follower" di questo blog che ci racconta un episodio purtroppo frequente di alcune ditte poco rispettose dei loro clienti.

Questo post potrebbe intitolarsi cosi: 

"LA DITTA SOVRANA NON RESTITUISCE LA CAPARRA!!!"

"Nel settembre 2011 è stata firmata una proposta d'acquisto ad un rappresentante della ditta Sovrana per l'acquisto di un sollevatore per il bagno "BAGNO REALE" per sua madre disabile al prezzo sostanzioso di euro 2.250 dando un acconto di 250 euro.

Dopo 4 giorni dalla data d'acquisto e come lo consente la legge è stata spedita una raccomandata con ricevuta di ritorno per recedere il contratto in quanto si è potuto verificare che in commercio ci sono prodotti che hanno la stessa funzione ad un costo di gran lungo inferiore.

Ad oggi, dopo quasi un anno e tante sollecitazioni, non è stata ancora restituita la caparra di euro 250, che è dir poco incredibil…

Un mondo di convenienza o quasi

Ciao a tutti i lettori,

La domanda che mi faccio è dove è la convenienza se poi ci devi rimettere da taschi tuoi. Spiego meglio il concetto.
Ero alla ricerca di un divano letto buon mercato ma che nello stesso tempo si abbinava bene alla cameretta di mia figlia. Dopo qualche ricerca, avevmo trovato il modello in un negozio "mondo convenienza".
Oltre al prezzo d'acquisto ovviamente ci è voluto aggiungere la spedizione.
La spedizione è avvenuta una settimana dopo e qui prima colpo di scena il divano letto non funziona correttamente e quindi è necessario smontarlo e gli operai a questo punto stricciano il dviano sul laminato del corridoio e ci lasciano 2 bei graffi sul parquet. La sera stessa constato l'accaduto e purtroppo mio aspetto per segnalare il danno il ritorno di questi mercanti.
Dopo un altra settimana ci portano il divano e ne approffitiamo per segnalare il danno precedentemente compiuto, ci consigliano di chiamare il servizio vendite
Chiamo allora il servizio ven…

Equitalia e la regione Lombardia

Ciao a tutti i lettori.

Oggi, abborderemo un tema molto d'attualità: Equitalia abbracciata alla regione Lombardia. Ogni anno, ho a che fare con Equitalia e sempre mi chiedo il perché. Io sono dell'avviso che se c'è una tassa va pagata sia giusta o non e quindi pago tutto come il canone rai.
Faccio velocemente un fuori argomento per raccontare questa storia con il canone rai. Avevo delegato alla mia banca dell'epoca il pagamento automatico annuale del canone rai e ho scoperto più tardi che hanno interrotto il pagamento regolare senza comunicarmene il motivo (sembra una storia alla sua insaputa ;) Bene, quindi per 2 anni consecutivi, mi sono arrivati i richiami di equitalia chiedendo di pagare circa 200€ al posto degli 112€ tradizionali. Nessun problema, l'errore è stata commessa perché non ho verificato che la mia banca pagava correttamente quello che era stato ordinato.

Quest'anno, pensando di essere al riparo con equitalia perché il canone pagato e beh no, so…