Passa ai contenuti principali

Il Traslocatore

Ciao,

per effettuare un trasloco dalla Francia all'Italia, abbiamo deciso di affidare il lavoro alla società Net Progetti srl di Sesto San Giovanni meglio ancora denominata sul web traslochi.it

Ci siamo affidati, forse in un modo un po' ingenuo al fatto che questo traslocatore aveva il sito in francese e quindi abituato a questo tipo di viaggio.
Abbiamo effettuato cosi il sopraluogo direttamente sul sito e confermati i beni da trasportare via telefono, ma cose è successo il giorno del trasloco?

Al momento del sopraluogo ci è stato preventivato un prezzo iniziale di 3500 Euro + IVA e deposito dei beni a 220 Euro + IVA per 22m3 che è stato maggiorato di 2020 Euro + IVA., dopo avere caricato gli effetti personali nel camioncino e sopratutto minacciato di lasciare tutto l'eccedente, ovviamente secondo loro nell’ingresso del palazzo se non firmavamo il riconoscimento d'eccedente. Bella sorpresa al momento di svuotare gli scattoloni, erano per la maggiore parte semi-vuoti. Ovvio che cosi superiamo il carico e quindi prima fregatura la maggiorazione di prezzo non giustificata.
Il lavoro non ci e’ sembrata molto professionale e soprattutto è stato fatto molto lentamente e cosi la ditta ha beneficiato dei diritti di riscatto perché per potere recuperare i nostri effetti personali (dovevamo depositare i beni temporaneamente da loro) abbiamo dovuto sentirsi dire o paghi oppure o ti teniamo la tua roba. Seconda fregatura.
In oltre, il forno a micro-onde che e’ stato richiesto di essere portato via (contabilizzato durante il sopraluogo) e ricordato da noi più volte e’ stato lasciato sul posto e abbiamo dovuto provvedere a venderlo, perché non ci era possibile portarlo in Italia.

Per giustificare il prezzo iniziale avevamo fatti tanti sopraluoghi (reali) da traslocatori francesi dove e’ stato stimato 22 m3 e con il lavoro effettuato nei minimi dettagli, che dimostra che la tariffa iniziale era quella corretta e forse anche un po' di più visto che il prezzo del mercato francese e’ generalmente maggiore dal mercato italiano. Cosi questo non giustifica assolutamente la maggiorazione di prezzo fatta dopo.

Alla ricezione del contenuto del trasloco abbiamo rilevato che molti oggetti sono stati danneggiati e montati mali dal personale poco esperto iniviato sul posto, senza parlare di cose inventate dal traslocatore che avremo detto affine di non perdere altro tempo nonostante il costo esorbitante del lavoro. Terza fregatura.

Per dare un esempio, ecco una lista riassuntiva e non esaustiva dei danni rilevati:
Comò: Secondo scafalo danneggiato in basso a destra.
Comò: Terzo scafalo danneggiato in basso a sinistra.
Comò: Quarto scafalo danneggiato a sinistra e in basso.
Materasso un posto e mezzo: Sporcato nero. (una vera schifezza vedere questo)
Soggiorno: 2 porte montate al contrario.
Soggiorno: Porta di vetro rotta (costatato sul posto). Questa l'hanno rotto davanti a me.
Soggiorno: Serratura di porta di vetro in alto assente.
Soggiorno: Diversi colpi nuovi (colore bianco) e mobili graffiati su mobile nero lacato.
Tavolo non montato per mancanza (in teoria) dei bulloni.
Mobile preso dallo sgabuzzino e poi depositato in cantina: danneggiato seriamente all’angolo posteriore destro.
Diversi oggetti rotti (bicchiere, piatti…)

Alla lista di tutto cio, ovviamente abbiamo tentato di ottenere la reparazione dei danni ma soltanto il tavolo e la porta di vetro ci sono stati riconosciuti.
E per dimostrare ulteriormente la serietà di questa ditta, hanno portato via la porta danneggiata ma dopo 3 mesi il cambio non era ancora stato fatto, abbiamo quindi deciso di occuparsene da soli. Ci hanno quindi riportato la porta ancora più danneggiata di prima, l'abbiamo fatto cambiare da un bravo vetraio e ora aspettiamo il rimborso delle spese. Ma secondo voi ci rimborseranno o sarà la quarta fregatura?

In somma se volete fare il vostro trasloco, fatelo pure ci sono tante brave ditte che lavorano seriamente ma evitate trasloco.it, UN INCUBO.

Commenti

Post popolari in questo blog

SOVRANA e REALE ma non orientata verso il cliente

Buon Ferragosto a tutti,

Oggi scrivo per testimoniare dell'esperienza di un mio "follower" di questo blog che ci racconta un episodio purtroppo frequente di alcune ditte poco rispettose dei loro clienti.

Questo post potrebbe intitolarsi cosi: 

"LA DITTA SOVRANA NON RESTITUISCE LA CAPARRA!!!"

"Nel settembre 2011 è stata firmata una proposta d'acquisto ad un rappresentante della ditta Sovrana per l'acquisto di un sollevatore per il bagno "BAGNO REALE" per sua madre disabile al prezzo sostanzioso di euro 2.250 dando un acconto di 250 euro.

Dopo 4 giorni dalla data d'acquisto e come lo consente la legge è stata spedita una raccomandata con ricevuta di ritorno per recedere il contratto in quanto si è potuto verificare che in commercio ci sono prodotti che hanno la stessa funzione ad un costo di gran lungo inferiore.

Ad oggi, dopo quasi un anno e tante sollecitazioni, non è stata ancora restituita la caparra di euro 250, che è dir poco incredibil…

Un mondo di convenienza o quasi

Ciao a tutti i lettori,

La domanda che mi faccio è dove è la convenienza se poi ci devi rimettere da taschi tuoi. Spiego meglio il concetto.
Ero alla ricerca di un divano letto buon mercato ma che nello stesso tempo si abbinava bene alla cameretta di mia figlia. Dopo qualche ricerca, avevmo trovato il modello in un negozio "mondo convenienza".
Oltre al prezzo d'acquisto ovviamente ci è voluto aggiungere la spedizione.
La spedizione è avvenuta una settimana dopo e qui prima colpo di scena il divano letto non funziona correttamente e quindi è necessario smontarlo e gli operai a questo punto stricciano il dviano sul laminato del corridoio e ci lasciano 2 bei graffi sul parquet. La sera stessa constato l'accaduto e purtroppo mio aspetto per segnalare il danno il ritorno di questi mercanti.
Dopo un altra settimana ci portano il divano e ne approffitiamo per segnalare il danno precedentemente compiuto, ci consigliano di chiamare il servizio vendite
Chiamo allora il servizio ven…

Equitalia e la regione Lombardia

Ciao a tutti i lettori.

Oggi, abborderemo un tema molto d'attualità: Equitalia abbracciata alla regione Lombardia. Ogni anno, ho a che fare con Equitalia e sempre mi chiedo il perché. Io sono dell'avviso che se c'è una tassa va pagata sia giusta o non e quindi pago tutto come il canone rai.
Faccio velocemente un fuori argomento per raccontare questa storia con il canone rai. Avevo delegato alla mia banca dell'epoca il pagamento automatico annuale del canone rai e ho scoperto più tardi che hanno interrotto il pagamento regolare senza comunicarmene il motivo (sembra una storia alla sua insaputa ;) Bene, quindi per 2 anni consecutivi, mi sono arrivati i richiami di equitalia chiedendo di pagare circa 200€ al posto degli 112€ tradizionali. Nessun problema, l'errore è stata commessa perché non ho verificato che la mia banca pagava correttamente quello che era stato ordinato.

Quest'anno, pensando di essere al riparo con equitalia perché il canone pagato e beh no, so…